Bando Voucher Digitalizzazione PMI 2024: domande dal 18 settembre

Bando Voucher Digitalizzazione PMI 2024: domande dal 18 settembre

Sostenere la transizione digitale nelle imprese piemontesi attraverso contributi a fondo perduto stimolando la domanda di prodotti, servizi e formazione, nonché lo sviluppo della capacità di collaborazione tra imprese nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0. Questo l'obiettivo del bando "Voucher digitalizzazione PMI", in apertura il 18 settembre 2024.

La dotazione finanziaria del bando ammonta a 12,2 milioni di euro, di cui 11 milioni derivanti dal Programma regionale FESR 21-27 della Regione Piemonte (Priorità I “RSI, competitività e transizione digitale”, Azione I.1ii.2) e  1 milione 200 mila euro da risorse delle Camere di Commercio piemontesi, tra cui la Camera di commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, nell’ambito dei progetti PID – Punto Impresa Digitale – Doppia transizione: digitale ed ecologica.

Destinatarie della misura sono le Micro e Piccole Medie Imprese, secondo la definizione europea.

Le agevolazioni avranno la forma di contributo a fondo perduto (voucher) concesso a copertura di una quota delle spese sostenute per l’acquisto di beni e servizi, consulenze e formazione, L'Importo minimo del voucher è di 4.000 euro, quello massimo di 25.000 euro.

Testo del bando e modulistica sono disponibili sul sito di Unioncamere Piemonte; eventuali quesiti possono essere inviati scrivendo all'indirizzo bandi@pie.camcom.it

Ultima modifica
Mar 16 Lug, 2024